Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista
Stai navigando in pensieri alieni

un abbraccio a chi sta male…

settembre24

Siccome sono una fifona, e stupida anche, quando sto male vado a cercarmi sintomi e malattie su internet. Così oggi sono incappata nella SM
sclerosi multipla.
Preda del terrore ho letto un po’ della malattia e un po’ un blog  e… ho pensato a loro, a chi sta male e si fa forza, alle parole consolanti che si scambiano,le  vittime di questo mostro così crudele. SM, la chiamano, quasi fosse un’amica, una conoscenza affettuosa, una di casa. E io che tremo solo a leggerne i sintomi. Voglio mandare un abbraccio virtuale a tutti loro, non so fare altro…

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 3 Commenti »

sondaggio pubblicità- nuove idee

settembre15

Oggi mi hanno fatto il sondaggio telefonico:
1) cambia canale durante la pubblicità? Ovvio
2)crede che la pubblicità sia condizionante o informativa? La prima (ma non c’era la risposta: nessuna delle due, solo inutile)
3) manco mi ricordo la stupida domanda.
4) e suo marito? idem
Adesso io mi chiedo ma le ditte etc. invece di buttare via tanti miliardi non potrebbero gareggiare tra loro con opere benefiche?
Se facessero così e diversificassero potremmo davvero scegliere, per es. Io compro i biscotti x perché devolvono la somma x per lo studio dei tumori.
Io invece preferisco y perché mandano medicine in Africa.
Io adoro z perché mantengono un canile, un orfanotrofio, un ospizio… a Canicattì.
Insomma non sarebbe più interessante? Anche più divertente, no? e più democratico e più… bello, ecco. Bello. Ci ricordiamo ancora la parola Bello?
p.s. la signorina aveva chiuso la comunicazione da un pezzo… purtroppo.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 2 Commenti »

ciao estate…

agosto31

e insomma è andata, una bella lunga estate. Se dovessi dire: cielo e riposo e acqua, tanta morbida acqua. Azzurro di cielo e d’acqua e il resto silenzio di pensieri. Nemmeno una parola scritta. Una grande tristezza, oggi, al ritorno. Di che? degli anni, del tempo, della velocità. ma so già che riuscirò ad anestetizzare ogni cosa con la scrittura, un nuovo romanzo… certo, non appena mi chiederà di nascere. Però adesso mi piacerebbe ripiegarmi su me stessa, a palla, prendere velocità di stella e scomparire con un puff, come un fuoco d’artificio, ecco. Basta Cinzia, basta dolore, parole, fatica, paura. Puff… e via. Cielo e mare.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 2 Commenti »

passato addio

luglio28

La mia memoria sta andando in malora e questo mi spaventa un po’, mi son convinta che sia il preludio di qualche orrenda malattia tipo Alzheimer. Ci ho sempre scherzato su molto su questa mancanza di memoria (imbarazzante, tra l’altro, ché ha cancellato per es. tutti gli amici di scuola, le materie scolastiche, la storia della musica e anche semplici avvenimenti di vita quotidiana personale)  ma adesso che rileggo i miei libri e non li ricordo mi impressiono un po’…
Diverrò una donna senza passato?

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 4 Commenti »

carattere

luglio23

Riflessione del mattino: mi sconvolge capire che non ostante l’età io sia ancora in cammino, in crescita, stia formando il mio carattere. Salute permettendo: è sempre troppo presto per morire.
Baci a tutti.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 6 Commenti »

piramidi

giugno4

26 anni per costruire la più grande, seicento km di fiume per portare le pietre.Una città per gli egiziani, 30 o 40.000, che lavoravano all’immane impresa. Un’organizzazione spaventosa che coinvolgeva tutto l’egitto e senza telefoni fax camion… Cunicoli segreti, poi, stanze nascoste, tombe e passaggi verso le stelle. Tutto ciò per l’anima del faraone, per l’anima dell’egitto. Per l’anima. E questo pensiero, oggi, mi commuove. Oggi che l’anima non c’è più, che non è di nessun conto. Oggi, che la magia è uno spettacolo in tivù, che i morti son dimenticati inutili nelle tombe, che il senso, unico, di noi stessi è una forma, e che sia giovane o giovanile per carità!, accompagnata da passaporto e conto in banca. le migliaia di lavoratori nel deserto che diedero la vita per l’immortalità dell’anima, sì, mi commuovono. Sognavano un grande progetto, loro. E forse non sono morti invano. Che dire di noi? e della lotta per rimanere giovani? dell’odio verso il corpo che invecchia senza tenere conto del percorso fatto, di ciò che ogni ruga dovrebbe rappresentare? per noi stessi, innanzi tutto. Che dire di noi, senz’anima, senza l’idea dell’anima, senza il suo conforto? Possiamo solo scannarci, ammazzarci di fatica per una nuova macchina, una villetta al mare. Possiamo solo scannarci, tra noi, per il potere e infliggere la nostra forza ai più deboli, mangiare anche il loro pranzo, allevare i loro figli, sfruttare le loro terre. Gridare ‘tuttomio tuttomio’ come la civetta della favola. Possiamo arrestare e scacciare chi non ha forza, nutrirci di staminali sperando nell’eternità, ridere della magia, dell’amore, della fratellanza. Tumulare tutto nella parola ‘buonismo’, metterci una bella lapide e tornare allo specchio a provare una nuova crema ‘anti-età’.
Eppure le piramidi… le piramidi, cari miei.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 8 Commenti »

hillman

maggio30

c’è una cosa che mi piace molto di Hillman, della sua ‘filosofia’,:il mettere in dubbio la validità della contrapposizione (bianco-nero, buono-cattivo, giovane-vecchio etc.) nel pensiero. Tutto diventa assai più interessante, profondo, in effetti, se ci si libera del nr 2. No?

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | Nessun Commento »

caos calmo e co

marzo27

ricevo e copio. la mail è di una persona, l’unica, che legge in itinere i miei lavori. Non è un’addetta ai lavori, solo una lettrice con mentalità scientifica e razionale (ho bisogno di compensare l’alzheimer incipiente). La presente si riferisce a Il cappotto di legno. Chi mi legge sa che Caos calmo non mi è piaciuto affatto, il che non significa non sia un capolavoro, semplicemente non lo è per me. Quindi mi sa che rinuncerò alla fama…


BELLO BELLO,MI PIACE E MI SECCA CHE NON LAVORO, NON TROVO
NIENTE DA CORREGGERE.
MA MI RIFARò AD UNA SECONDA LETTURA!

A PROPOSITO ,CERTO, IN CERTI PUNTI ,E’ MOLTO LIRICO E QUESTO
MI PIACE MA FORSE E’ ANTICO.
MI SPIEGO :IERI IN LIBRERIA LEGGEVO UN PEZZETTO DI CAOS
CALMO DI VERONESI,UN DIALOGO,
SEMBRAVA SEMPLICEMENTE UN DIALOGO COMUNE,DI TUTTI I GG,DI
QUELLI CHE SI FANNO NELLA VITA VERA E CHE POI SI RIPORTANO
TAL QUALI NEI FILM ODIERNI O NELLE FICTION E ALLORA MI SONO DETTA:MA CHE SCRITTORE E’ UNO CHE
PARLA COME I MIEI ALLIEVI?(C’ERA ANCHE UN"MA CHI SE
L’INCULA" PER INTEnDERCI) ,LA LETTERATURA NON DOVREBBE FARCI
SCOPRIRE UN LINGUAGGIO PIU’ ALTO,PIU’ BELLO,PIU’ RICCO,PIU’
TUTTO INSOMMA???
E SE IL SEGRETO DEL SUCCESSO FOSSE PROPRIO QUESTO? LA
GENTE,I PIU’ GIOVANI,QUESTO INGUAGGIO "ALTRO" NON LO
CAPISCONO E NON LO AMANO VOGLIONO LA RAPPRESENTAZIONE DEL
QUOTIDIANO TAL QUALE SENZA ORPELLI,NON RICERCANO IL BELLO,SI
ACCONTENTANO DEL VERO ANCHE QUANDO E ‘ MISERABILE.

TU CHE DICI SONO PAZZA?IO AVEVO UN PO’ QUESTA IDEA ANCHE
LEGGENDO IL PRIMO AMMANNITI,MA SU VERONESI E’ SOLO
UN’IMPRESSIONE DATO CHE HO LETTO SOLO UNA PAGINA.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | Nessun Commento »

inquisizione

marzo6

dal sito
http://www.alkemik.com/thenolan/inquisizione_bruno.htm

bene, ho visto che se avessi sbagliato epoca sarei stata messa al rogo diverse volte, ma… chissà che non sia davvero stato così!

Questi i sintomi medici su cui si basavano i giudici dell’inquisizione per stabilire il crimine di stregoneria:

-malattia che i medici non conoscono;
-malattia che aumenta nonostante le cure;
-sintomi e dolori violenti;
-sintomi variabili che il paziente non riesce a localizzare;
-sospiri tristi e pietosi senza legittima causa;
-perdita di appetito e vomito della carne mangiata;
-spasmi acuti al petto e sensazione di calore;
-impotenza sessuale;
-sudore anche leggero quando fa freddo;
-sensazione di membra legate;
-sensazione malinconica, sguardo storto, visione di fantasmi;
-sudore dopo l’unzione del prete sugli occhi;

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 5 Commenti »

carnivori… bleah

marzo2

dal forum WMI

Io non sono vegetariana, sono una carnivora… purtroppo. Ciò non ostante capisco la bambina che non vuole mangiare il pollo. E detesto me stessa, probabilmente anche le leggi della vita (non credo in Dio proprio per queste leggi, se devo essere sincera). E cmq possiamo girarla come vi pare ma: mangiamo cadaveri.Tutto sommato mi farebbe, concettualmente, meno schifo mangiare un essere ancora vivo (orrore per orrore e solo concettualmente). Insomma noi mentiamo e lo dimostra un semplicissimo esempio: ieri ho visto un gatto morto per strada, appena morto, in ‘perfetta morte’ diciamo: per me non era cibo. Era un cadavere. Punto. E ho trascinato via il cane che era incuriosito (e che, da animale, magari l’avrebbe assaggiato). Adesso non ditemi: che c’entra il gatto morto! se avessi trovato un manzo,un coniglio, un pollo… sarebbe stato uguale. Se avessi trovato un cavallo poi… Adesso: che mangiare cadaveri sia una scelta quasi obbligata ve lo concedo, ma non venite a dirmi che la bimba ha torto! Lei vede ancora, vede vita, gioia, armonia che noi immoliamo con la presunzione vergognosa d’essere superiori, evoluti. Questo è il nostro laccio, la catena alla terra, la vera differenza con un qualsiasi dio che infatti, in quanto spirituale, non necessita di nutrizioni putrescenti.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni | 5 Commenti »
« Older EntriesNewer Entries »