Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista
Stai navigando in letture

Perrone poesia

marzo20

Gentile Autore,
siamo felici di comunicarle che una sua poesia è stata selezionata per il volume che nascerà dall’iniziativa Incontri poetici e verrà pubblicato dalla Giulio Perrone Editore nella collana “L’Antologica”.

Il libro dal titolo “Rosso da camera” sarà presentato martedì 27 marzo alle ore 17,30 presso la Sala Borromini della Biblioteca Vallicelliana (Piazza della Chiesa, 18 Roma). Interverranno Letizia Leone e Giulio Perrone. Durante la serata saranno lette alcune delle poesie inserite nell’antologia

Cordiali saluti

pubblicato nella/e categoria/e Comunicazioni, letture | Nessun Commento »

Incontro con Cinzia Pierangelini

marzo6

Incontro con Cinzia Pierangelini - DoraliceA tutti gli amici della zona nord di Messina e a chiunque voglia conoscermi e o sia curiosa dei miei scritti: Sabato 10 marzo 2012 alle 18,30 presenterò
“In principio fu il mare”, nella libreria Doralice in via Consolare Pompea, subito dopo il cartello Contemplazione…

Sabato
dalle 18.00 fino alle 21.00
Libreria Doralice , via Consolare Pompea 429/431 – 98167 Messina
Presentazione di In principio fu il mare, il nuovo romanzo di Cinzia Pierangelini edito da Pungitopo editrice.

Link ad evento su facebook

NEW: FOTO DELL’EVENTO

Foto Presentazione "In principio fu il mare" Foto Presentazione "In principio fu il mare" Foto Presentazione "In principio fu il mare" Foto Presentazione "In principio fu il mare"

pubblicato nella/e categoria/e Comunicazioni, In principio fu il mare, letture | 1 Commento »

Perrone Editore

gennaio22

Gentile Cinzia, siamo felici di comunicarle che una sua poesia dal titolo “Ciò che non saprai” è stata selezionata per il volume che nascerà dall’iniziativa Incontri poetici e verrà pubblicato dalla Giulio Perrone Editore nella collana L’Antologica. L’antologia sarà introdotta da una conversazione con la poetessa Gabriella Sica che per l’occasione ha deciso di donare a questo progetto letterario due suoi lavori.

Il libro sarà presentato il giorno 31 gennaio alle ore 18,30 presso il Foollyk in Vicolo della Fontana, 1 Roma.
Interverranno Gabriella Sica e l’editore Giulio Perrone.
Durante la serata alcune delle poesie inserite nell’antologia saranno lette da Silvia Bilotti.

pubblicato nella/e categoria/e Comunicazioni, Concorsi, letture, racconti pubblicati | 2 Commenti »

leggo Tuena

novembre23

e posto una recensione di altri ad altri!
www.arteinsieme.net/renzo/index.php
www.stradanove.net/news/testi/libri-05a/lapic1402051.html

pubblicato nella/e categoria/e letture, recensioni di altri ad altri | 2 Commenti »

l’eleganza del riccio

febbraio22

ho appena iniziato questo libro, ne ho lette una trentina di pagine (forse più) e non so che pensare… a parte che mi annoio a morte, nutro anche una terribile antipatia per i 2 personaggi principali…
che dire? bah… andrò avanti, imperterrita

pubblicato nella/e categoria/e letture | 12 Commenti »

falce marina e altri amici

gennaio19

Genovese Andrea- falce marina, un libro che sto leggendo e che consiglio a tutti i messinesi-siciliani e a chi si orienta un po’ col dialetto (altrimenti se ne perde parte della bellezza)
http://www.france-italia.it/index.php?lingua=it&menu=73&cont=3630&citta=
e le letture che ricordo di questo anno:
Bassini- La donna che parlava con i morti
Bianchini- Cose sfiziose
Montagnoli- Canti celtici
Morante_ La storia, L’isola di Arturo
Ammaniti- Io non ho paura
Haddon- Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
Veronesi- Caos calmo
D’Alessando-La puttana del tedesco
Alajmo- Cuore di madre, è stato il figlio, Notizia del disastro
De Luca- In nome della madre, Il contrario di uno
Mistretta-Sordide note infernali
De Roberto- I vicerè
Grimaud-Variazioni selvagge
Carlotto-nordest
Comastri-Donne ricette ritorni e abbandoni
Tuena- Ultimo parallelo
Zafon- L’ombra del vento
Carifiglio- Ad occhi chiusi
Tondelli-Rimini
Fernandel-Quote rosa
Attanasio-Il falsario di Caltagirone
Fiorello-Picciridda
Salvador-Il maestro di giustizia
Lamarche-Il giorno del cane
Ackerley-Il mio cane tulip
Scarcella-L’inquisizione in sicilia
Buzi-Alchimie d’amore e di morte
Buzi-Sesso orrore e fantasia
Marai-Truciolo, le braci
Camilleri-tutto
Orengo-L’allodola e il cinghiale
Il piccolo principe
Cortazar-Divertimento
Berto-Il male oscuro (da finire)
Arslan-La masseria delle allodole
 e boh… ce ne sono altri che non ricordo e altri che aspettano sul comodino…

pubblicato nella/e categoria/e letture | 7 Commenti »

canti celtici

ottobre21

Renzo Montagnoli è diventato attraverso il web (non ci conosciamo e forse non ci conosceremo mai) un caro amico, apprezzabile per l’equilibrio dei giudizi che lo contraddistingue e l’umiltà e una grande generosità. Penso anche a queste cose mentre, una al giorno, leggo le sue poesie. Poesie che lo riflettono a perfezione e che lasciano dentro, con un alone di nostalgia dolorosa, anche la promessa d’una speranza. Come di chi camminando nel fango scorga più in là, a oriente, uno sprazzo d’azzurro nel cielo e vi si diriga tenace, non ancora sconfitto. Un grazie, perciò, per questa lettura dolce che mi tiene compagnia.

pubblicato nella/e categoria/e Amici scrittori, letture | 3 Commenti »

Voland edizioni

settembre23

Ecco qui Baby… quando smette di leccare i piedi e mangiare pantofole si dedica anche alla lettura!

di cosa? Ma dei libri  della Voland, è chiaro. Questo l’ha scelto per la copertina: le mucche la fanno impazzire; altri li sceglie per l’odore, la consistenza, la robustezza… dipende, insomma. Lei ha gusti raffinati, sapete, per esempio i libri degli scrittori cani, per invidia li mangia. Ma questo ‘mucchesco’  è un libro Voland e non corre rischi: le piace proprio! Sarà anche perché la redazione è così simpatica? Certe cose, i cani le sentono ‘a naso’! Va be’… lasciamola leggere e buona lettura anche a voi.

pubblicato nella/e categoria/e il diario di baby, letture | 9 Commenti »

ultimo parallelo

settembre15

ancora un libro così e mio marito si separa!

Insomma accidenti da quando ho iniziato a leggere non riesco a smettere, non faccio nulla, la casa va allo sfacelo e io sto lì a leggere, inebetita. Mi sto facendo un viaggio spaventoso, sono là come ‘l’uomo in più’ ( e il lettore, se il libro è magnifico come questo, non è forse l’uomo in più in qualche modo?). Son così presa che mi controllo le dita,e i sogni ,e a volte ho la nausea…

Signor Tuena, onorata di avere il suo libro tra le mani…

pubblicato nella/e categoria/e letture | 6 Commenti »

picciridda

luglio5

sto leggendo questo libro e mi chiedo: ma perché mio fratello non si chiama Fiorello? ah, già… non ho un fratello. Se ce l’avessi però… e se si chiamasse Fiorello, probabilmente anche io sarei una scoperta, una promessa, che dico?UNA RIVELAZIONE, della letteratura! Al solito ci avevo creduto, alla rivelazione dico. Che delusione… e le coniugazioni che mi sembrano pure un mare forza otto che ho un po’ di nausea persino… Bah.

pubblicato nella/e categoria/e letture | 6 Commenti »
« Older Entries