Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

la stanza dello scirocco

maggio27

Vorrei possederne una, oggi: blu, con un piccolo letto di lenzuola candide, dentro al ventre della terra, al fresco. Invece dovrò accontentarmi di abbassare inutilmente le tapparelle, e ascoltare la casa che fischia e sbatte nella corrente. Baba azù si è rintanata nello sgabuzzino, al buio, pare un tappetino, ad assorbire il fresco del pavimento. Sfuggiamo al caldo, al disordine del vento, alla polvere.
Oggi, sfuggo anche ai cattivi pensieri e ai sogni. Mi viene in mente un libro del grande Russello www.antoniorussello.org/russello/biografia.htm
La grande sete gaspareagnello.blogspot.com/2007/12/antonio-russello-la-grande-sete.html
il cui incipit… eh, dovete proprio leggerlo!

pubblicato nella/e categoria/e recensioni di altri ad altri
2 Commenti to

“la stanza dello scirocco”

  1. Avatar maggio 28th, 2008 alle 08:11 energheia ha detto:

    A me sembra piu’ la stanza dello sciroppo.. 🙂

    Energheia


  2. Avatar maggio 28th, 2008 alle 10:33 cochina63 ha detto:

    magari se chiarisci il tuo pensiero…


You must be logged in to post a comment.