Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

tabagista

aprile9

che è un insulto, almeno per me! e tale sono… tabagista, la personcina intelligente che mi vive dentro si ribella ma… Cmq sto leggendo ‘è facile smettere di fumare se sai come farlo’ di Carr, e ieri sono scoppiata a ridere a voce alta, quando si chiedeva come mai pur amando le aragoste non sentisse l’esigenza di appendersene 20 al collo per sentirsi tranquillo! Insomma, ho iniziato un percorso, spero che mi porti da qualche parte, incrociate le dita! Crying or Very sad

pubblicato nella/e categoria/e fumo maledetto
9 Commenti to

“tabagista”

  1. Avatar aprile 9th, 2008 alle 12:14 caliyuga ha detto:

    grazie cinzia! devo pubblicare quello che ho visto nel commento o era solo un saluto-prova?! 🙂 *


  2. Avatar aprile 9th, 2008 alle 13:16 Ipanema ha detto:

    Cinzia,

    ho iniziato a fumare a 14 anni, di nascosto ovviamente, il massimo della trasgressione in quella metà degli anni ’70 per una ragazzina pre-adolescente…

    ho continuato e mi ripetevo “non smetterò mai, perché non sono assuefatta e schiava del fumo ma fumare mi piace proprio” e l’odore di fumo, per me ha sempre avuto un fascino particolare.

    poi ho conosciuto mio marito, ex-fumatore (cioé, quando l’ho conosciuto, fumava di brutto, poi l’ho perso di vista e quando l’ho incontrato di nuovo, aveva smesso da due anni). “Ti farò smettere, vedrai” è stata la sua sfida. Io sotto i baffi ridevo, pensando che l’avesse già perduta, quella sua sfida.

    E invece…

    Non so com’è successo. Ho smesso. Semplicemente. Senza molti traumi. Così. Finito il pacchetto non ne ho più ricomperati, per settimane, che divennero mesi.

    Quattro anni dopo, tentai di ricominciare. Stavo male, dentro. Avevo bisogno di sfogarmi. Provai. Stetti ancora peggio. Niente da fare. Il fumo adesso mi dà la nausea.

    Non potrei mai più riprendere una sigaretta e aspirarla.

    Eppure… quando vedo una donna o un uomo con una sigaretta in mano, non posso fare a meno di osservare l’eleganza di certe movenze, e il fascino che genera quel soffiare fuori il fumo, la delicatezza e la sensualità di un certo odore…

    Insomma, sono una ex-fumatrice nostalgica, ma assolutamente imperterrita nell’affermare che il fumo fa male! 🙂

    Ah, sono ormai passati sedici anni da quell’ultimo pacchetto di sigarette…


  3. Avatar aprile 9th, 2008 alle 14:00 utente anonimo ha detto:

    ho deciso di smettere di fumare. l’importante è convincersi mi dicono. poi ho pensato che smettere d’un colpo facesse male e ho iniziato a fumare un pacchetto da 10 al giorno. oggi ne ho fumate 3, ne vorrei una ora ma il pacchetto è finito. mi sent come un drogato 🙁

    antonio


  4. Avatar aprile 9th, 2008 alle 15:04 utente anonimo ha detto:

    Prova con la pipa.

    Renzo


  5. Avatar aprile 9th, 2008 alle 17:33 cochina63 ha detto:

    caly pubblica pure.

    Ipa: ti invidio!

    cmq il metodo di Carr lo sto provando e per ora nessun trauma: dice che finché non finisco di leggere non devo far nulla, neanche diminuire… spero molto in questo libro e … in me.Sono talmente incazzata per questa schiavitù!


  6. Avatar aprile 9th, 2008 alle 17:59 cochina63 ha detto:

    la schiavitù, è questo di cui parlo: apro gli occhi e non riesco neanche a svegliarmi se non fumo, prendo il caffè e fumo, mangio e fumo, scrivo e fumo, son felice? fumo. Sono triste? eh, ma allora fumo! Fumo se sono nervosa e se sono rilassata!e mi guardo le dita … orrore, la puzza nelle stanze e in macchina: disgusto. I capelli si sporcano subito. Tossisco come una tisica, ho il fiatone. Ho perso l’uso d’una mano, attaccata perennemente a una sigaretta, anche mentre faccio le faccende! Non mi resta che fare come un paio di miei colleghi che suonavano tenendo la sigaretta nella mano dell’arco e sono completa! Crying or Very sad il fumo è una droga, fisica o mentale non importa, lo è! Io non vorrei fumare e non voglio farmi male (temo la sofferenza come poche cose) ma non riesco a smettere. Certo ho un carattere debole, non discuto, è ovvio.


  7. Avatar aprile 10th, 2008 alle 07:13 cochina63 ha detto:

    renzo: la pipa? e che cambia?


  8. Avatar aprile 10th, 2008 alle 07:28 lauraetlory ha detto:

    Iniziare a pensarci significa avere seriamente intenzione di farlo. Che e’ gia’ un grosso passo avanti. Io non ho mai fumato e quindi non posso capire quanto sia difficile. Lory fuma da quando aveva 16 anni e non ha intenzione di smettere. Il che la dice lunga, visto che e’ una persona molto intelligente, di quanto grave sia la dipendenza.

    Laura


  9. Avatar aprile 10th, 2008 alle 08:09 cochina63 ha detto:

    Sai, il punto è che vorrei smettere di pensarci!


You must be logged in to post a comment.