Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

carnivori… bleah

marzo2

dal forum WMI

Io non sono vegetariana, sono una carnivora… purtroppo. Ciò non ostante capisco la bambina che non vuole mangiare il pollo. E detesto me stessa, probabilmente anche le leggi della vita (non credo in Dio proprio per queste leggi, se devo essere sincera). E cmq possiamo girarla come vi pare ma: mangiamo cadaveri.Tutto sommato mi farebbe, concettualmente, meno schifo mangiare un essere ancora vivo (orrore per orrore e solo concettualmente). Insomma noi mentiamo e lo dimostra un semplicissimo esempio: ieri ho visto un gatto morto per strada, appena morto, in ‘perfetta morte’ diciamo: per me non era cibo. Era un cadavere. Punto. E ho trascinato via il cane che era incuriosito (e che, da animale, magari l’avrebbe assaggiato). Adesso non ditemi: che c’entra il gatto morto! se avessi trovato un manzo,un coniglio, un pollo… sarebbe stato uguale. Se avessi trovato un cavallo poi… Adesso: che mangiare cadaveri sia una scelta quasi obbligata ve lo concedo, ma non venite a dirmi che la bimba ha torto! Lei vede ancora, vede vita, gioia, armonia che noi immoliamo con la presunzione vergognosa d’essere superiori, evoluti. Questo è il nostro laccio, la catena alla terra, la vera differenza con un qualsiasi dio che infatti, in quanto spirituale, non necessita di nutrizioni putrescenti.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni
5 Commenti to

“carnivori… bleah”

  1. Avatar marzo 2nd, 2008 alle 21:51 Soriana ha detto:

    Mi hai fatto venire in mente mio figlio, Cinzia, che più o meno sui tre anni, dopo essere stato con me dal macellaio, che esponeva dei quarti di bue appesi ai ganci, non ha voluto più mangiare carne per anni e anni, e anche adesso, da adulto,non è che se ne cibi di frequente…

    Rifletto molte volte su questo problema, se sia giusto nutrirmi di animali, se sia giusto che degli animali muoiano per me. Amo gli animali, e odio le sofferenze che noi umani procuriamo loro. Se fossi coerente con le mie idee dovrei essere vegetariana, ma la carne mi piace, mi piace il filetto e la fiorentina, e il prosciutto crudo e il salamino piccante, e il pesce e i crostacei…E sono incoerente, perchè me li mangio ma quando ci penso mi sento in colpa. Evito il patè, questo sì, anche se mi piace, perchè il modo con il quale lo si ottiene è davvero atroce. E la selvaggina: anche quella non la mangio. Ma forse anche questa è una forma di ipocrisia: perchè l’agnello sì e il capriolo no?

    Milvia


  2. Avatar marzo 3rd, 2008 alle 01:03 Soriana ha detto:

    Segnalazioni marzoline

    [..] Sei di Messina se…. (io non sono di Messina e molto volentieri segnalo questo divertente post di Victoria Lewis) Cinzia Pierangelini Ci nutriamo di cadaveri… Tetti e libri: Da La prof Simona Vinci: Un racconto della scrittrice bolognes [..]


  3. Avatar marzo 3rd, 2008 alle 01:03 Soriana ha detto:

    Segnalazioni marzoline

    [..] Sei di Messina se…. (io non sono di Messina e molto volentieri segnalo questo divertente post di Victoria Lewis) Cinzia Pierangelini Ci nutriamo di cadaveri… Tetti e libri: Da La prof Simona Vinci: Un racconto della scrittrice bolognes [..]


  4. Avatar marzo 3rd, 2008 alle 08:38 cochina63 ha detto:

    certo ipocrisia dici… e sensi di colpa.Io invece sono arrabbiata perché non ho scelto queste leggi e la vita delle piante ci è solo più oscura, in fondo non meritano di essere mangiate neanche loro, sebbene almeno non sembrino cadaveri ma piuttosto ricordino (almeno da fresche) la vita. Quets eleggi non le abbiamo fatte noi, io dico. Ma non neghiamole. Io, cmq, non riesco a mangiare o comprare cose che abbiano l’aspetto di animale (pollo intero, capretto, coniglio, pesce intero), tutto deve essere camuffato in qualcosa che non mi ricordi la bestiola da cui proviene. Ipocrisia? no, no… disgusto e pietà. Ma il coniglietto rattrappito in posizione fetale dal macellaio prima che la pietà mi procura conati di vomito a essere sincera… tanto quanto il gatto morto


  5. Avatar marzo 3rd, 2008 alle 10:04 cochina63 ha detto:

    http://giornaleanimalista.splinder.com/


You must be logged in to post a comment.