Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

l’eleganza del riccio

febbraio22

ho appena iniziato questo libro, ne ho lette una trentina di pagine (forse più) e non so che pensare… a parte che mi annoio a morte, nutro anche una terribile antipatia per i 2 personaggi principali…
che dire? bah… andrò avanti, imperterrita

pubblicato nella/e categoria/e letture
12 Commenti to

“l’eleganza del riccio”

  1. Avatar febbraio 22nd, 2008 alle 23:02 julka75 ha detto:

    Una mia amica la pensa esattamente come te. E pensa che apprezza i tuoi racconti… Vorrà dire qualcosa? 😀


  2. Avatar febbraio 23rd, 2008 alle 08:27 adelcico ha detto:

    Ciao Cinzia, vedo che oggi il contatore è a 105…quindi scala, non è fermo 😉

    Ciao.


  3. Avatar febbraio 23rd, 2008 alle 10:47 cochina63 ha detto:

    Grazie Adele, e brava.


  4. Avatar febbraio 23rd, 2008 alle 11:24 cochina63 ha detto:

    Giuliana:IMMAGINO…Acci al maiuscolo! volevo dire immagino. Tra l’altro non c’è stile e poca personalità nelle due donne… mi tocca aspettare un po’ per capire chi dice che… (che poi la ragazzina, per quanto intelligente, mostra una saggezza da cinquantenne e un pensiero geriatrico). E poi si parla degli animali in maniera odiosa… insomma dubito che mi piacerà, ma… mai dire mai fino a quando non arriva in fondo…


  5. Avatar febbraio 24th, 2008 alle 12:19 julka75 ha detto:

    Io sono curiosa di leggerlo. Prima però finisco PEnnac e Il Contesto… E i racconti di una certa Cinzia Pierangelini, che sono rimasti un po’ indietro.


  6. Avatar febbraio 25th, 2008 alle 09:11 cochina63 ha detto:

    ‘mmazza in tale compagnia?!


  7. Avatar febbraio 25th, 2008 alle 17:44 julka75 ha detto:

    Sì, perché no? Comunque Pennac è finito. Seguirà dichiarazione d’amo… ops… recensione sul mio blog. Appena mi passa il raffreddore e torno dal mio colloquio milanese…


  8. Avatar febbraio 25th, 2008 alle 19:46 cochina63 ha detto:

    anch’io amo Pennac, in bocca al lupo per il colloquio!


  9. Avatar febbraio 25th, 2008 alle 21:36 tristantzara ha detto:

    Anche a me piace Pennac, però difficile che ci sia q.cuno a cui non piace a dire il vero, no? cochina questo libro me lo sono segnato tra i miei acquisti, la sua trama mi attrae ma non vorrei fosse scritto male. L’unica è provare a leggere le prime pgg. ciao tristan


  10. Avatar febbraio 25th, 2008 alle 22:27 cochina63 ha detto:

    quale libro?


  11. Avatar febbraio 25th, 2008 alle 23:01 cochina63 ha detto:

    sì anche a me la trama pareva bella… ma lo svolgimento continua a deludermi pagina dopo pagina,


  12. Avatar febbraio 28th, 2008 alle 18:55 julka75 ha detto:

    OT: Tristantzara, per la verità le ultime tre prodezze di Pennac prima di Diario di scuola non mi hanno detto granché. Ecco la storia l’ho lasciato a pagina 70…

    Invece l’ultimo è stato decisamente riequilibrante. Comunque per molti amanti di Pennac, il signor Pennacchioni è solo la famiglia Malausséne… C’è differenza.


You must be logged in to post a comment.