Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

orrore

ottobre3

di nuovo, è la terza volta che vedo un gatto in una brutta situazione. Tre volte, tre cuccioli.

Oggi ero a spasso con baby e questo micetto si è come generato in aria, a due metri da noi, sbalzato da un auto. Gli ho visto gli occhietti, aperti fissi. Poi ho corso mentre lui cadeva e Baby tirava indietro eccitata. Mi son fermata coprendomi gli occhi per un po’… vile e vigliacca e quasi svenuta direi. Alla fine non ce l’ho fatta e mi sono voltata a guardare ma lui era morto… e baby tirava ancora… stupido cane, stupido.

 

Il secondo era messo in un modo tale che preferisco non parlarne.

 

Del primo ricordo solo un’orecchia che affiorava dall’acqua di una grande vasca, in cui si era rintanato inseguito da un mio amico. Di allora ricordo mio padre, anche… che, sceso di corsa e spaventato dalla mia crisi isterica,  in canottiera lo strillava, certo in maniera psicologicamente scorretta, lo ammetto, ma così deliziosa per me che l’avrei ammazzato di sberle. Non ho più avuto gatti da allora…

pubblicato nella/e categoria/e il diario di baby
2 Commenti to

“orrore”

  1. Avatar ottobre 4th, 2007 alle 07:45 qwe ha detto:

    cerca di uscire con baby qualche minuto prima… hai visto mai?


  2. Avatar ottobre 4th, 2007 alle 08:21 cochina63 ha detto:

    eh.. gli orari e i posti erano diversi… Io ho un rapporto tremendo con la morte. Tremendo.


You must be logged in to post a comment.