Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

di fuoco e mare

agosto27

tornata, non del tutto. estate strana questa… tanti incendi non li avevo visti mai…una bestemmia a dir poco, le mie pinete distrutte e persone morte… per l’ignoranza di pochi delinquenti. E mare anche, bello, morbido. Ho fatto raccolta di emozioni e pensieri, molte tristezze anche, inevitabili, a venire, tardi… spero.

e poi? ho corretto il libro di racconti Monstrum, ho corretto il romanzo fantasy, ho scritto assai poco, solo un racconto: Il piromane (ma va?!).

‘Non c’è musica’ ha superato la selezione per un’antologia della Albus edizioni e uscirà a breve.

poi? niente, mi sento strana qui davanti, come venissi da un altro mondo… e però vi ho pensato, davvero. Un bacio per ora.

pubblicato nella/e categoria/e Comunicazioni
17 Commenti to

“di fuoco e mare”

  1. Avatar agosto 27th, 2007 alle 17:19 RenzoMontagnoli ha detto:

    Era ora!

    Dove sei stata, eh?

    Ma guarda, anche tu sull’antologia della Albus? Per la prima volta insieme!


  2. Avatar agosto 27th, 2007 alle 17:34 RenzoMontagnoli ha detto:

    No, assieme no, perchè io sarò presente in un’antologia poetica.


  3. Avatar agosto 27th, 2007 alle 17:47 Soriana ha detto:

    Bentornata, Cinzia! Si è sentita la tua mancanza, davvero…

    Un abbraccio.

    Milvia


  4. Avatar agosto 27th, 2007 alle 17:49 utente anonimo ha detto:

    Cinziuccia mia! Solo mi lasciasti.

    Bedda matri, che tornata sei.

    Augusto


  5. Avatar agosto 27th, 2007 alle 18:18 cochina63 ha detto:

    ah che bello ritrovare gli amici… baciotti baciotti!


  6. Avatar agosto 27th, 2007 alle 20:22 tristantzara ha detto:

    Cochina bella, la Sicilia mi piace un sacco bello, non desidererei meno che meno ferire la di qualcuno sensibilità, ma mi spieghi come è potuto accadere uno sconcio del genere ? non mi accontento delle notizie sul web o in tv. tu che ne pensi ? per davvero però.


  7. Avatar agosto 27th, 2007 alle 21:04 lucaintona ha detto:

    Ciao Cinzia…

    bentrovata 🙂

    Giornata di rientri, oggi. Bene.


  8. Avatar agosto 27th, 2007 alle 21:46 cochina63 ha detto:

    ciò che so di Patti è che i 2 pastori erano delinquentazzi figli di delinquenti e che la frase rièportata dalla tv (dovreste bruciare tutti, più o meno) l’ha detta il padre riferendosi ai giornalisti. L’abitudine a bruciare per far crescere l’erba nuova è comune, credo che spesso l’incendio vada al di là delle reali intenzioni, se venisse applicata la legge che per 10 anni non permette il pascolo e la costruzione gli incendi diminuirebbero, credo. penso questo e con gran dolore vedo bruciare il poco verde che c’è…

    Ciao Luca, scritte belle cose?


  9. Avatar agosto 28th, 2007 alle 06:25 lucaintona ha detto:

    Belle non saprei dirti. Poche, di sicuro!!


  10. Avatar agosto 28th, 2007 alle 09:27 colfavoredellenebbie ha detto:

    Ciao, cara Cinzia.

    Contenta di saperti qui in giro.


  11. Avatar agosto 28th, 2007 alle 10:14 cochina63 ha detto:

    baci a te, zenuccia. Come stai?


  12. Avatar agosto 28th, 2007 alle 11:35 tristantzara ha detto:

    Cochina bella, ma allora si aspettano i mesi più freschi, autunno, non di certo in pieno aogsto con 40 gradi. qualcosa di questa tua spiegazione non torna lo stesso, anche in altre zone si usa fare così ma si sta attenti. I vecchi contadini e pastori conoscono il tempo, il clima ed anche come si piega il vento. non si azzarderebbero mai a rischiare di provocare incendi. Sbaglio ?


  13. Avatar agosto 28th, 2007 alle 12:04 cochina63 ha detto:

    be’ se si escludono i posti in cui si può costruire e chi è in cerca di emozioni non credo ci siano molte altre possibilità…in ogni caso penso che per ‘ripulire’ i mesi giusti siano quelli caldi in cui le erbacce e i rovi son quasi secchi e prendono bene e velocemente…sai quante ghiotte erbette stanno già ricrescendo là dove c’erano rami secchi? l’odiosa abitudine dei pastori mi è confermata da più parti… purtroppo non tutti, evidentemente, son bravi e capaci ad arginare il fuoco. Poi, non so… non faccio la piromane..


  14. Avatar agosto 28th, 2007 alle 14:50 lauraetlory ha detto:

    Bentornata Cinzia,

    ho letto i tuoi interventi da Remo e mi dispiace sentire che ti senti colpita dalla proposta di parlare del sud. Non credere che non ti capisca. Sapessi quante furibonde liti ho fatto con quelli che venivano a giudicare Roma e i romani, a dirci che siamo degli scansafatiche, dei caciaroni, dei parassiti. Rispondevo che io no, io lavoro come una matta, pago le tasse, non suono mai il clacson, non passo con il rosso, rispetto le regole, arrivo sempre per prima agli appuntamenti… Poi ho capito che era ed è inutile. Io non sono Roma e non sono tutti i romani, tu non sei tutto il sud. Tu sei una persona speciale, si capisce da quello che dici e che scrivi, ma non sono tutti come te. Inutile difendere le categorie, ma riflettere si, quello serve sempre.

    Laura


  15. Avatar agosto 28th, 2007 alle 15:52 cochina63 ha detto:

    però io non difendo il sud, e non ho neanche sangue del sud… io dico: basta etichettare, l’italia è una! non bastano i leghisti?se continuiamo nel bene e nel male a fare casi dei punti cardinali non cambierà mai nulla. baci a te cmq.


  16. Avatar agosto 28th, 2007 alle 20:37 RenzoMontagnoli ha detto:

    Sì, l’Italia è una …invenzione.


  17. Avatar agosto 28th, 2007 alle 22:07 utente anonimo ha detto:

    credo anche io…

    coca


You must be logged in to post a comment.