Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

parere spassionato

luglio9

mi date un parere spassionato su questo brano?grazie

"stavo per entrare al bar, quando ho sentito un calore inatteso sulla testa. Una mano, grande, vigorosa e sconosciuta, le cui dita raggiungevano gli occhi, e anzi mi coprivano le narici, mi aveva fatto trasalire, lasciandomi quasi senza fiato. D’istinto mi sono voltata per cercare l’origine di quello strano calore. Volevo capire da chi provenisse quella orribile carezza. E fu davvero una brutta sorpresa."

pubblicato nella/e categoria/e Senza categoria
7 Commenti to

“parere spassionato”

  1. Avatar luglio 9th, 2007 alle 19:24 pentlon ha detto:

    Sembra assurdo che tu debba chiedere pareri di questo tipo. A chi poi?

    Io non potrei dartene visto che non scrivo nè so farlo.

    Anche se, a occhio e croce, tendo a pensare che si entra NEL bar e le cui dita, oltrepassati gli occhi, arrivavano a coprirmi le narici. Comunque eliminando quell’antipatico “e anzi”.

    In ogni caso, tutto è relativo e ognuno scrive come vuole e come sente. La grammatica esiste per essere modificata, altrimenti parleremmo ancora oggi come i toscani del XIII secolo

    Saludos


  2. Avatar luglio 9th, 2007 alle 19:39 cochina63 ha detto:

    attenzione: non ho detto che a “me” serve questo aiuto… ho chiesto solo un parere su questo brano….


  3. Avatar luglio 9th, 2007 alle 20:09 pentlon ha detto:

    allora il mio commento lo aggiungo al registro delle gaffes.

    Ops, ho esaurito lo spazio. Devo comprarne uno nuovo…


  4. Avatar luglio 9th, 2007 alle 20:12 utente anonimo ha detto:

    Uhm..uhm..uhm.

    Nun me piace.


  5. Avatar luglio 9th, 2007 alle 20:37 cochina63 ha detto:

    no, che gaffe… è un brano tratto da un libro in voga…


  6. Avatar luglio 11th, 2007 alle 19:42 Wallace73 ha detto:

    Leggendo il brano, se proprio devo essere sincero, mi è venuta una leggera sensazione di mal di mare… inoltre, credendo che fossi stata tu a scriverlo, in me stava facendosi strada una grande delusione. Leggendo il seguito del tuo blog (interessante davvero) ho capito e non ho potuto fare a meno di condividere le tue critiche.

    Non sono uno scrittore, ma quando leggo delle frasi senza senso, come quella evidenziata, scritte esclusivamente per suscitare senzazionalismo nel lettore, mi viene il nervoso.

    Già perchè grammaticalmente si può pure essere una fetecchia, ma ciò che conta è il messaggio che si intende trasmettere: questo, a mio parere, rende grande uno scrittore.


  7. Avatar luglio 13th, 2007 alle 22:03 cochina63 ha detto:

    felice di non averti deluso… spero di non scrivere mai così, avvertitemi se succede però…


You must be logged in to post a comment.