Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

il bello di essere un cane… sciolto

febbraio17

Avete presente, ne Il piccolo principe, la volpe che spiega la parola addomesticare? Dice la volpe: addomesticare vuol dire creare dei legami. Niente di più vero. Il punto è che io sono un cane sciolto, poco addomesticabile… e questo non ostante i legami che creo; abbaio a casaccio, non ho preconcetti. Leda, il mio primo cane, odiava gli extracomunitari e abbaiava solo a loro; Baby invece odia il pescivendolo e chiunque provenga da fuori e osi entrare in casa nostra. Io abbaio a casaccio… proprio come mi gira. Ho detto: ma guarda che bello il web… mi sa che qui posso abbaiare quanto mi pare, be’ magari nel mio blog eh… questo sì… mi sa che lo impara anche un cane maleducato come me. Invece no… mannaggia… dico io. C’è modo e modo, luogo e luogo, personcina e personcina; mica si può abbaiare a vanvera! Stupido cane sciolto, prova ad abbaiare ancora fuori posto e vedrai! Ché non si è ancora capito di che branco sei… di certo non sei di razza, e forse non sei neanche uno di quei bastardini simpatici che fan le feste a tutti. Aleggia il dubbio che tu sia un cagnaccio attaccabrighe!

ma no, no… calma. Vi posso assicurare che non ho branco io e sono un bastardino sì, ma non attaccabrighe; se vi aspettate però che scodinzoli a comando… eh, questo no, proprio non mi riesce. Sarà che c’è un po’ di volpe nel mio cuore, ma non quella del libro, no. Io non ho alcuna voglia di farmi addomesticare, continuo ad abbaiare io… se mi va; è questo il bello di essere un cane sciolto.

pubblicato nella/e categoria/e pensieri alieni
2 Commenti to

“il bello di essere un cane… sciolto”

  1. Avatar febbraio 17th, 2007 alle 18:48 utente anonimo ha detto:

    Bau, bau, bau!


  2. Avatar febbraio 17th, 2007 alle 19:08 cochina63 ha detto:

    tra cani ci capiamo!


You must be logged in to post a comment.