Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

i lari

febbraio1

Avete presente nell’antica Roma? proteggevano la casa. Ecco cosa è per me un cane. Quando vado a lavoro e lascio i miei col cucciolo sento che sono psichicamente protetti. Nessun pensiero brutto può assalirli in mia assenza se c’è il cane. L’ho capito quando se ne è andata Leda e la casa aveva perso la sua anima. Sembro pazza? Forse lo sono…

pubblicato nella/e categoria/e il diario di baby
5 Commenti to

“i lari”

  1. Avatar febbraio 1st, 2007 alle 13:02 cochina63 ha detto:

    cmq oggi io mi abbassavo, lei si alzava per leccarmi e abbiamo sbattuto naso con naso; credetemi sulla parola: il naso di un cane è molto più duro!mi ha fatto un male!


  2. Avatar febbraio 1st, 2007 alle 15:06 pennastilo ha detto:

    Io credo che tu abbia abbastanza buon senso per capire da te… 😉


  3. Avatar febbraio 1st, 2007 alle 18:08 cochina63 ha detto:

    be’ se ho buon senso vuol dire che non sono pazza… o no?


  4. Avatar febbraio 1st, 2007 alle 19:13 utente anonimo ha detto:

    Cave…Cinzia!

    Renzo


  5. Avatar febbraio 1st, 2007 alle 23:20 colfavoredellenebbie ha detto:

    (ti lascio un saluto, Cinzia)


You must be logged in to post a comment.