Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

Mussaka che delizia

ottobre18

Ho mangiato questa cosa buonissima…

Per sei/otto persone:

Tre o quattro grosse melanzane (circa un chilo e mezzo)
Cinquecento grammi di carne macinata, meglio se mista

 (l’ideale sarebbe manzo, maiale e pecora o montone in parti uguali)
Una cipolla, una costola di sedano, una carota, uno spicchio di aglio,

un ciuffo di prezzemolo
Due pomodori ben maturi, spellati e privati dei semi
Erbe aromatiche (origano, timo, maggiorana)
Mezzo litro circa di salsa besciamella densa
Cinquanta grammi di parmigiano grattugiato
Quattro uova
Olio per friggere
Farina
Sale e pepe

Preparate il ragù: in una casseruola con due/tre cucchiai di olio rosolate le verdure tritate, aggiungete la carne e fatela rosolare mescolando bene; quando avrà preso un poco di colore salate e aggiungete i pomodori in piccoli pezzi. Fate cuocere per circa un’ora, aggiungendo poca acqua se dovesse asciugare troppo; dovrà risultare un ragù piuttosto asciutto.
A cottura ultimata aggiungete una buona presa di erbe aromatiche, pepate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo tagliate le melanzane a fette di mezzo centimetro scarso, infarinatele leggermente e fatele brevemente friggere (dovranno essere a mezza cottura) in olio bollente; volendo realizzare un mussaka più leggero potrete anche cuocere le melanzane alla griglia, ungendole poi con poco olio crudo.

Preparate una salsa besciamella piuttosto densa, con circa mezzo litro di latte e burro e farina in proporzione; lasciate intiepidire.

A questo punto preparate il timballo.
Incorporate alla besciamella i tuorli delle uova ed il formaggio.
Incorporate al ragù gli albumi delle uova, mescolando accuratamente.
In una teglia da forno disponete gli ingredienti a strati: un primo di melanzane, uno strato di ragù, ripetete l’operazione e completate con un ultimo strato di melanzane.
Versate sul tutto la besciamella "arricchita" e passate in forno moderato per circa tre quarti d’ora

 

pubblicato nella/e categoria/e Senza categoria
6 Commenti to

“Mussaka che delizia”

  1. Avatar ottobre 18th, 2006 alle 07:38 cochina63 ha detto:

    è ottima anche senza il pomodoro, anzi a me piace di più.


  2. Avatar ottobre 18th, 2006 alle 08:33 utente anonimo ha detto:

    Un piattino che non ingrassa!


  3. Avatar ottobre 18th, 2006 alle 08:50 cochina63 ha detto:

    terribile sì…


  4. Avatar ottobre 18th, 2006 alle 10:14 utente anonimo ha detto:

    Chi più ne ha più ne metta… aggiungerei alla ‘besciamelle’ una mela di quelle francesi e del prociutto cotto, tritati.

    Chi lo edita…? Monda… Einaudi… feltrin…

    Ciao luc.


  5. Avatar ottobre 18th, 2006 alle 16:44 cochina63 ha detto:

    mmazza luciano… vuoi morire?


  6. Avatar ottobre 18th, 2006 alle 16:51 luciotto ha detto:

    … ma che bella morte!


You must be logged in to post a comment.