Crea sito

Cinzia Pierangelini

Blog di una narratrice musicista

Eraclito-un’altra lettera bellissima

ottobre14

Cara Cinzia,
ho letto il tuo libro con il piacere che riservo ai regali che ogni tanto mi concedo: attimi di tregua, pause interiori, quel divertimento buono che è amico del divergere dal quotidiano e dal suo essere greve.
‘Eraclito e il muro’ è, appunto, un bel regalo.

Parlavi del tuo sogno di una scrittura coda di volpe? Un “ fremito di tramonto tra i cespugli”?
Bene, io credo che qualche volta i sogni trovino le parole per dirsi e per raccontare: nelle tue pagine è accaduto.

Il segno più marcato che attraversa il libro, secondo me, è proprio questa leggerezza pensosa, un sorriso che non è sberleffo ma neppure allegria, piuttosto il guizzo di amarezza di chi sa e non s’aspetta nulla di diverso.
D’altra parte sorrisi e lacrime, storie vecchie nuove, si stemperano in un ‘milieu’ capace di assorbire ogni cosa, senza farla diventare tragedia, ma orientandola, talvolta, verso i terreni della farsa, dove i fucili sparano a salve e i baffi sono finti: tanto rumore per nulla( anche se il nulla è il dolore, personale e segreto), per ritornare al punto di prima, con immutati rapporti di potere…

Un dosaggio delicato, il tuo, che restituisce con vivezza questa realtà di provincia sospesa fra l’ovvio e il paradossale, fra la cosa e la sua ombra: il tutto proiettato sullo schermo di quel grande cinematografo all’aperto rappresentato dal muro.

E’ un bel narrare, a stretto contatto con l’oralità dei dialoghi, eppure sorvegliato e curato, senza concessioni ad alcuna trasandatezza.
Un narrare capace di decentrare i suoi fuochi narrativi e tra essi costruire una ragnatela di rimandi, entro le cui trame vive tutto un paese, dalle opulente signore a certe figurine danzanti, rilevate come cammei. E il lettore si sente ospite aggiunto, desideroso di dire la sua. Sul muro, per iscritto.

Con un abbraccio,
zena


pubblicato nella/e categoria/e Eraclito e il muro
3 Commenti to

“Eraclito-un’altra lettera bellissima”

  1. Avatar ottobre 14th, 2006 alle 21:30 cochina63 ha detto:

    e il blog alla fine è il mio e vostro muro, cara nebbiolina.Grazie.


  2. Avatar ottobre 15th, 2006 alle 15:26 utente anonimo ha detto:

    Bimba bella guarda che ti seguo, anche se non commento, anche se sono per il momento in sospeso (troppe cose a cui pensare, troppa stanchezza, poca voglia di scrivere sul mio blog).

    Ma sono vicina, vicinissima a te a criscia a Remo e anche ad altri che e’ inutile elencare.

    Vi leggo sempre, mi scaldate il cuore, mi fate sorridere, mi fate compagnia.

    So di non essere il massimo dell’espansivita’ (non lo sono mai stata) ma ti assicuro che ogni mio gesto e’ proprio per questo spontaneo e sincero.

    Non ho ancora comprato il tuo libro (non lo avrei letto e mi sarebbe dispiaciuto lasciarlo in attesa, io sono matta e credo nell’anima anche delle cose).

    Domani andro’ nella mia libreria preferita e faro’ il tanto rimandato acquisto,

    perche’, seppur con lentezza, sono lungo la via del ritorno.

    Un bacio grande

    Micionero (S.)


  3. Avatar ottobre 15th, 2006 alle 15:53 cochina63 ha detto:

    Che bel regalo! Miao miao miao! Felice di leggerti, davvero grazie di esserti manifestata. A presto, torna, lentamente ma torna!


You must be logged in to post a comment.